Introduzione al Tantra


Corso di introduzione al Tantra

Contrariamente alle grossolane inesattezze, o all'aspetto speculativo che ha distorto ed inquinato le Materie Tantriche, invitiamo i visitatori di questa pagina ad arrivare fino in fondo, quantomeno per una propria cultura personale!

Essendo Le Discipline e le Scienze Tantriche, un insieme infinito di conoscenze circa l'essere fisico, l'essere sottile, le materie mentali, le forze vitali ecc... anche i metodi di studio ed i metodi di pratica sono altrettanto sconfinati.

Vi sono esseri che iniziano ora il loro percorso di evoluzione animica, pertanto devono partire dalla conoscenza e dalla consapevolezza del sè corporeo, attraverso lo studio e la pratica dei metodi tantrici che facilitano il raggiungimento di tale obiettivo, vi sono poi esseri già dotati di capacità ed allenamento alla presenza nel sè corporeo e nel mondo fenomenico, che quindi intendono sviluppare la consapevolezza e l'evoluzione del sè pranico, energetico. Costoro potranno contare sullo studio e su quei metodi tantrici, capaci di trascendere la visione limitata degli eventi, delle circostanze, e sviluppare la lungimiranza e la fiducia nella perfezione dell'universo e delle sue creature.

Particolarmente fortunati sono coloro che hanno già il dono della consapevolezza fisica ed energetica, ma che hanno necessità di evolversi superando le barriere dei limiti mentali, imparare a portare la vitalità mentale al servizio del sè e non ad ostacolarlo o limitarlo. Costoro potranno attingere alla conoscenza sconfinata dei metodi tantrici che mirano a conoscere e padroneggiare lo strumento mentale, assoggettandolo alla quiete, all'ordine, alla purificazione delle sostanze mentali.

Come comprendere quale Sistema Tantrico è il più adatto, più vicino al nostro grado di comprensione? Come scegliere un sistema di pratica piuttosto che un'altro? Come scegliere lo studio più semplice, abbordabile e quindi comprensibile?

Parlandone con una guida, un Maestro, un insegnante... ecco, un corso di introduzione al Tantra serve a comprendere quale percorso intraprendere, che sia il migliore per noi, il nostro benessere la nostra evoluzione ed il nostro equilibrio.

Per alcuni sarà adatta la via del cuore, la via Lakshmi, per alcuni la via diretta, la via Vajra, per alcuni il sistema Sarasvati, per altri il metodo Sat Chakra, il metodo Amrtarnava, la via dei Tattva... insomma, come insegnano i preziosi testi "ognuno percorra la via per cui è adatto" a questo serve un corso di introduzione, ad essere consapevoli della propria condizione di partenza e scegliere la via più adatta al momento.

Comprenderete bene quindi che ad un corso di introduzione al Tantra, non si va per imparare a pasticciare qualcosa ma si arriva ad un corso di introduzione per capire che fra i tanti percorsi ce ne è uno adatto alla nostra crescita. Si arriva ad un corso di introduzione per apprendere la visione che la dottrina ha dell'essere umano, perfetto perfino nei suoi limiti, con le proprie paure, i propri dispiaceri le proprie ferite. e da lì, iniziare un cammino fatto di cambiamento, crescita evoluzione.

Il Tantra trasforma l'essere umano, trasforma quei suoi limiti in poteri, le sue paure in certezze, le sue ferite in esperienze Il Tantra trasforma il nostro stato da qualunque punto di partenza, in uno stato migliore! Il Tantra trascende.... Il Tantra offre tante vie, ed una buona introduzione offre la propria strada!

Pertanto si illustrano le metodiche pratiche relative alla consapevolezza ed alla vitalità corporea secondo gli insegnamenti provenienti dallo yoga tantrico, dallo yoga Kundalini (che spesso nei testi non conoscono distinzione,) e delle pratiche meditative e ritualistiche suggerite dai testi tantra radice si illustreranno le metodiche pratiche di modificazione energetica, fisica e mentale provenienti dalla vastità delle scienze Mantriche e quindi dal Mantra yoga alle Mudra e Nyasa Yoga scienze pratiche legate al respiro (ricordate che il Tantra è la scienza del respiro divino !!!) dai Pranayama allo yantra Yoga si illustreranno le complesse pratiche di modificazione degli stati di coscienza secondo le prescrizioni degli insegnamenti metafisici dello jnana yoga, secondo l'affidamento alla perfezione universale del Bhakty Yoga.

A chi ancora crede che il Tantra e la pratica dello yoga siamo due forme evolutive diverse voglio ricordare che Shiva disse "... innanzitutto si deve praticare ogni forma di yoga possibile" e che questa frase indica appunto che gli insegnamenti tantrici vengono messi in atto, quindi realizzati attraverso le pratiche yogiche, e che chiunque, consapevole dei suoi limiti e delle sue qualità può praticarne almeno una!o più di una!

Si illustrerà come spesso le espressioni tantriche combinano più pratiche contemporaneamente, al fine di offrire all'adepto più possibilità di modificazione contemporaneamente.

A chi ancora crede nel Tantra come momento di aggregazione, vorrei ricordare che esso punta a ripiegarsi in se stessi e poi a condividere con i propri simili, pertanto cerchiamo di iniziare una strada nostra e non quella di un altro, poi scopriamo chi compare nei pressi della nostra sfera esistenziale !!!

A chi crede che solo riempiendosi la bocca delle parole "spiritualità" e "amore" abusandone si possa "parlare di Tantra", ricordo che il Tantra è conoscenza, sperimentazione della conoscenza e trasmissione della conoscenza, che di fatto è nei testi.( comprensibili solo se letti con una vera guida in quanto scritti volutamente in forma ambigua e criptata, in modo da prendere in giro il lettore non iniziato).

Il Tantra è un lavoro, un lavoro interiore, è un sacrificio continuo (dove per sacrificare intendo il vero senso del termine, rendere sacro ogni atto della vita) il Tantra è portare le energie migliori in ogni pensiero, parola, gesto o crezione.

Un corso di introduzione serve ad individuare come fare!

Un corso di introduzione al Tantra, può durare un giorno, per chi ha già una buona dimestichezza con la visione orientale della vita e dell'essere umano, può durare due giorni per coloro che si sentono richiamati dalla disciplina, ma che sono completamente a digiuno di informazioni basilari circa l'energia vitale, o peggio sono pieni di nozioni apprese da fonti superficiali o inesatte. non resta che chiarirsi le idee.

Basta inviare una mail all'indirizzo dal modulo nella SEZIONE CONTATTI raccontando se la vostra propensione al Tantra nasce ora o ha un pregresso, in modo da individuare l'introduzione più appropriata.

L. Calabrese, Perito esperto Consulente in Materie Tantriche
regolarmente iscritto al CTPEC (organo riconosciuto ministero di Grazia e Giustizia) con numero 1464

Pin It

Certificazioni e Legalità

In Italia Esiste un solo Organo riconosciuto a Livello Ministeriale che prevede un apposito Registro nel quale sono iscrivibili Professionisti che abbiano superato specifici esami di Competenza tali da garantire l'Utenza più accorta

Leggi Articolo e Verifica

Testi Accademici

Accesso pubblico all'Elenco dei Testi Accademici disponibili. I testi sono scritti dai Maestri dell'Accademia ed editi da Ma Amba - Alcuni sono scaricabili gratuitamente, altri prevedono un contributo minimo altri ancora sono visionabili online

Vai all'elenco